Buscar

Estamos realizando la búsqueda. Por favor, espere...

 Detalle_Publicacion

Il valore ominale dell'Oriente fra cristianesimo e paganesimo: potere imperiale e prodigi in età flavia

Abstract: RIASSUNTO: Nella loro messa in scena, gli omina Imperii, in particolare quelli strettamente vincolati alle simbologie della regalità, per la loro fertile tradizione nelle società orientali e occidentali, incarnano con grande efficacia l'enorme versatilità semantica del potere quando esso si associa alle manifestazioni del soprannaturale. La letteratura classica rivela come i mirabilia - siano essi mira o noxia, vera o falsa - appaiano frequentemente relazionati con individui che svolgono un ruolo politico rilevante, e come la propaganda del potere li usi come sequenze privilegiate rispetto ad altre forme o mezzi di consenso. Nel nostro articolo analizziamo la simbologia dell'Oriente tra paganesimo e cristianesimo, soffermando la nostra attenzione nel caso dell'imperatore Tito Flavio Vespasiano.

 Fuente: Revista historias del Orbis Terrarum, 22 (2019), 47-66

Editorial: [s.n.]

 Año de publicación: 2019

Nº de páginas: 20

Tipo de publicación: Artículo de Revista

ISSN: 0718-7246

Proyecto español: PGC2018-099798-B-100

Autores/as